Ha ideato, organizzato e presieduto il 1° Pink Otology Milano 2019: l’intervista

Genere femminile in primo piano per questa formazione organizzata all’Ospedale “San Raffaele” dalla chirurga otologa Lucia Oriella Piccioni. In questa videointervista il bilancio a caldo del progetto.

Grazia, gioco, professionalità, voglia di portare una nuova visione in un settore altamente qualificante, di tramandare alla generazione che si affaccia alla specialità la consapevolezza delle pari opportunità e di condividere con gli anziani del mestiere e i grandi maestri le esigenze di carriera delle donne che, benché sempre più numerose in medicina, non riescono sempre a vedere riconosciute come meritano le proprie competenze. Le diverse sfaccettature di un congresso come Pink Otology, concepito apposta per evidenziare l’attualità di questi concetti, vengono riassunte dalla presidente dell’evento al termine della prima giornata dei lavori, con il calore e la soddisfazione conseguenti ad un bilancio già positivo per la buona partecipazione degli iscritti, la collaborazione creata o ritrovata fra colleghe magari anche poco conosciute dal punto di vista personale e la convinzione di avere individuato una strada interessante di approfondimento dei temi di interesse. Il colore rosa come segno di un impegno serio di genere, ma anche di un approccio ironico e leggero che riesce ad introdurre elementi di novità nell’aggiornamento in sanità.

Claudia Patrone

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">