Africa nel cuore: audioprotesi e cooperazione Ascolta e Vivi, la videointervista

Con Danilo Buschi, audioprotesista volontario dell’associazione Onlus di Milano, capire il valore di una riabilitazione nei villaggi contattati è questione di cuore. La videointervista, dopo il Kenya.

Il progetto di istituire centri acustici in un continente dove spesso mancano i servizi essenziali è un’idea che per qualcuno potrà sembrare impossibile: eppure, in anni di attività, Ascolta e Vivi ha attivato iniziative internazionali in diversi Paesi del mondo, contribuendo in gran parte anche al miglioramento delle condizioni di vita delle persone che lì vivono. Perché, come spiega il nostro interlocutore in questo contributo, non si può pensare di andare a formare il personale, visitare i bambini e i ragazzi ipoacusici, intrecciare relazioni con i dirigenti scolastici e degli istituti di riferimento, senza andare anche ad intervenire sui bisogni concreti di popolazioni a cui magari manca l’acqua potabile o un letto confortevole. In tal modo, l’incarico di un audioprotesista volontario incontra ben presto la necessità di farsi manodopera per un aiuto allo sviluppo locale, e il sentimento di profonda soddisfazione che se ne ricava può trasformare un uomo. La bella storia di Danilo Buschi e delle missioni di Ascolta e Vivi è raccontata anche in diari di viaggio in Kenya e Congo, pubblicati sul numero di maggio 2019 della rivista Audiology Infos Italia.

Claudia Patrone

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">