Il rinnovamento SIO per la legge Gelli come un’opportunità: parola di presidenti

Con la presidenza di Ettore Cassandro la Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale ha dovuto affrontare la sfida dell’accreditamento ministeriale. Un bilancio soddisfacente.

È stato un anno intenso ed entusiasmante, che ha richiesto impegno e fatica per adeguarsi alla legge Gelli: ma quello che si è appena concluso, per il presidente uscente, è stato un’occasione per rinnovare il regolamento interno e lo statuto SIO, cogliendo gli spunti della normativa per approfondire riflessioni ed esprimere soluzioni alle esigenze che il tempo presente pone alla categoria. Come l’apertura ai giovani specialisti, fino a poco fa trascurati e pressoché invisibili, che hanno avuto e avranno il peso che a loro spetta in seno al sodalizio. È decisamente positivo il risultato che il lavoro compiuto ha prodotto: è stato visibile al 105° congresso di Napoli, dove era evidente la vivacità della partecipazione della nuova generazione. Nei giorni dell’evento, è stato celebrato il passaggio di consegne con il successore che guiderà la presidenza per il prossimo anno, fino al 106° SIO: è Claudio Vicini di Forlì, erede e forte testimone del ruolo ministeriale che oggi la società scientifica si è guadagnata, che come in una staffetta con Ettore Cassandro espone i progetti e i propositi del suo impegno in questa videointervista. È la formazione professionale il primo obiettivo a cui dedicarsi, anche con formule nuove nella diffusione della cultura scientifica otorinolaringoiatrica, accanto alla conduzione della relazione con il Ministero della Salute e allo sviluppo dei rapporti con altre società italiane ed estere. Fino a maggio 2019, quando si terrà a Rimini la nuova edizione del momento formativo annuale, il professore romagnolo si impegnerà a mantenere il ritmo che il collega campano ha impresso all’attività societaria in quest’ultimo anno, conducendo gli otorinolaringoiatri italiani verso i futuri traguardi del loro ruolo istituzionale e professionale.

Claudia Patrone

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">