SoundLens di Starkey, endoauricolare ad inserzione profonda

Elogio del piccolo

Anche la filiale italiana del produttore di apparecchi acustici americano sarà presente al 100° SIO in gran spolvero: protagonista dello stand e dell’appuntamento di fine maggio sarà SoundLens , endoauricolare ad inserzione profonda con tecnologia Voice iQ2.

“Pensa anche lei che gli apparecchi acustici debbano farsi sentire, non vedere? SoundLens Starkey è una soluzione idonea per lei”, recita il claim voluto dall’azienda. Pressoché invisibile, piccolo, confortevole, ma parimenti potente e affidabile, questo apparecchio si avvale di una speciale tecnologia evoluta a marchio Starkey, che gli consente di essere posizionato a quasi due millimetri dalla membrana timpanica, cosa che lo rende nascosto alla vista e, allo stesso tempo, adatto ad ogni stile di vita.Secondo la scheda tecnica del prodotto, Voice iQ2 Starkey garantisce la comprensione del parlato anche in ambienti sonori rumorosi, riducendo l’affaticamento da ascolto; posizionato dopo la seconda ansa del condotto uditivo, in modo da sfruttare le proprietà acustiche dell’orecchio per una qualità sonora ottimale, è pensato tuttavia per essere estratto quotidianamente, favorendo una buona salute dell’apparato; inoltre, grazie all’eliminatore del Feedback PureWave, vengono ridotti fischi e ronzii; l’apparecchio, infine, è realizzato per adattarsi comodamente all’orecchio ed assicura una compatibilità elevata con il telefono.

La gamma è declinata in tre diversi livelli tecnologici: SoundLens 11 viene definito vibrante, SoundLens 9 attivo, SoundLens 7 socievole. Ciascuno si adatta a differenti stili di vita e comportamenti, con prestazioni adeguate anche agli ambienti d’ascolto più complessi: dall’auto in compagnia, ai concerti, alla folla rumorosa, dagli ambienti industriali, ai centri commerciali, a feste e riunioni, per attività all’aria aperta, in casa, nelle conversazioni a due, nelle funzioni religiose, al ristorante o davanti alla tv.

La scelta è considerata ottimale poiché offre importanti benefici e prestazioni uditive, informa Starkey: “SoundLens è un apparecchio acustico quasi invisibile, digitale e totalmente programmabile; il telecomando T2 consente di cambiare la memoria o le impostazioni del volume utilizzando semplicemente un telefono a toni, mentre Spectral iQ replica i toni alle alte frequenze sulle frequenze più basse, rendendoli così più facili da capire e ottimizzando l’udibilità”. Le sue piccole dimensioni, in apparenza, contrastano con la potenza della migliore tecnologia a marchio: SoundLens – conclude Starkey – “non è solo il primo endoauricolare al mondo ad inserzione profonda, ma anche il più popolare”.

Info: www.starkey.it.

Foto:

Anche un ambiente di ascolto assolutamente complesso, come una gita in auto in compagnia, è una sfida raccolta e affrontata con successo da SoundLens. © Starkey

C. P.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">