Con i Giovani Otorinolaringoiatri della SIO, i progetti del primo anno di lavoro

106° SIO Rimini 2019

Fanno parte del gruppo GOS i giovani specialisti della Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale. © C. P.

Lavorano nella direzione di promuovere e sviluppare le istanze relative agli specialisti non ancora quarantenni o con meno di dieci anni di pratica professionale gli iscritti GOS – Giovani Otorinolaringoiatri SIO, ad un anno dall’inizio delle attività. Li incontriamo al congresso #SIO2019 di Rimini.

Grazie alla freschezza della nuova generazione, infatti, il gruppo si avvia a diventare il protagonista del futuro della disciplina in Italia: non si tratta soltanto di percorrere strade già tracciate, di esprimere le proprie competenze negli studi scientifici, nella formazione e nell’aggiornamento continui, nell’esercizio del mestiere dal punto di vista clinico, ma anche di rinnovare – profondamente ed efficacemente – il modo in cui la giovane otorinolaringoiatria italiana comunica, si confronta, immagina se stessa e le relazioni fra i colleghi. La vivacità e l’entusiasmo con cui questi medici si sono impegnati a formare la loro identità dopo il primo anno dall’istituzione si riassumono tutti in una pagina Facebook dedicata, che a poco a poco aggrega gli individui dalle storie diverse ma uniti dalle esigenze simili in una comunità vera che discute, studia e dialoga. Il GOS è strutturato per campi di interesse e gestisce iniziative di ricerca e formazione, si occupa del congresso nazionale annuale della SIO, rivolge attenzione alla comunicazione e alle piattaforme web, approfondisce questioni di management sanitario e assicurativo e coordina un comitato per le attività regionali proponendosi di rappresentare i giovani otorinolaringoiatri in seno alle rispettive sezioni territoriali. È recente l’approvazione del regolamento, che si può consultare sul sito Internet della Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale. L’edizione odierna del congresso #SIO2019, che si svolge a Rimini da mercoledì 29 maggio a sabato 1 giugno sotto la presidenza di Claudio Vicini, vede gli iscritti Giovani Otorinolaringoiatri SIO fra i protagonisti diretti dei dibattiti e delle tavole rotonde, nella moderazione di corsi e sessioni e nella partecipazione attiva al più importante momento formativo e societario della disciplina in Italia, dove è prevista anche la loro assemblea dei soci. Non mancano momenti di incontro e socializzazione, come la festa a tema Anni ‘80 organizzata in occasione del 106° SIO, durante la quale è in programma la consegna dei premi GOS ai migliori lavori di ricerca e studio pubblicati dai giovani specialisti sulle riviste scientifiche del settore. Gli ulteriori dettagli sull’impegno del gruppo si rimandano alla diretta Twitter dei quattro giorni del congresso romagnolo, che la testata Audiology Infos Italia propone come di consueto sulla sua pagina @AudiologyItalia: l’hashtag è #SIO2019.

Info: Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale, @AudiologyItalia.

C. P.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">