Bambini inventori con Ideas4Ears Med-El: da impianti invisibili a caschi da bici

Progetti

Le avventure fra le onde sono la passione di Fernando Linares Tavárez. © Med-El

Da speciali utenti degli impianti cocleari del marchio di Innsbruck arrivano le idee più fresche, in fatto di innovazione: i giovanissimi creativi hanno da sei a dieci anni ed hanno dimostrato di meritare l’invito dei dirigenti di Med-El, dove discutere da grandi della fattibilità dei loro progetti.

Gli inventori che con il loro talento hanno guadagnato gli apprezzamenti dei promotori del concorso Ideas4Ears si recheranno in Austria, nella sede del fabbricante, il prossimo giugno: innanzitutto per la loro vacanza-premio sulle Alpi – un regalo generoso, considerando che molti di loro provengono dall’altra parte del mondo – ma anche una grandiosa ed irripetibile occasione per condividere la loro visione di giovani esperti con gli ingegneri interessati ad approfondire la possibilità concreta di realizzare quegli eccezionali argomenti. Gli innovativi aggiornamenti degli impianti cocleari di oggi sono i più variegati: dai dispositivi completamente impermeabili adeguati alla pratica del surf a caschi per ciclisti di ogni età, dalla funzionalità di sveglia con volume crescente per evitare gli stimoli acustici scioccanti ad una ricarica della batteria da telefono cellulare, ma anche un letto attrezzato per il trattamento laser per le orecchie in grado di riparare le cellule ciliate interne durante il sonno. Grossa parte delle intuizioni è dovuta ad una pratica sul campo, diretta o indiretta, nell’ambito del guadagno uditivo che già è possibile ottenere grazie agli ausili tecnologici odierni: i ragazzi protagonisti dell’iniziativa, infatti, hanno espresso i loro elaborati in qualità di pazienti, oppure di parenti o conoscenti di pazienti.

Bielorusso della capitale Minsk, Hleb Aucharou ha una buona immaginazione che gli ha suggerito ben due idee. © Med-El
È la più piccola fra i vincitori del concorso: Trinidad Medina Riquelme è cilena e ha sei anni. © Med-El
Grazie alla generosità e all’amore per il papà impiantato, Betty Seabrook del Regno Unito ha inventato un casco di sicurezza per ciclisti portatori di Rondo. © Med-El
L’impianto invisibile è l’invenzione di Jaylin Macerinskas del Colorado, negli Stati Uniti. © Med-El
Nove anni, Leon Dean proviene dall’Australia Occidentale: non ha dimenticato di correggere gli aspetti negativi della sveglia. © Med-El
Per Mahesh Saravanan, partecipante indiano di Tamil Nadu, la ricarica delle batterie in mobilità si può perfezionare portando con sé il telefono cellulare. © Med-El
Rilevano la possibilità di un letto per la riabilitazione con il laser le ragazzine tedesche Sophie Reichle ed Eva-Maria Rehdes. © Med-El
Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">