Finanze record del gruppo Amplifon: bilancio 2018 in crescita per il quarto anno

Mercato

Ha riportato risultati economici di grande rilievo anche nell’esercizio dell’ultimo anno: la società italiana che guida il settore audiologico ha raccolto i frutti delle recenti scelte strategiche. © Amplifon

Positivi risultati per il quarto anno consecutivo ha ottenuto la multinazionale degli apparecchi acustici guidata da Enrico Vita: l’ha comunicato l’azienda, nel consueto rapporto di bilancio economico-finanziario. I dati, relativi al 2018, raccontano di passi strategici importanti di grande impatto.

È un quadro accolto da entusiasmo e soddisfazione quello che è derivato da scelte che, negli ultimi dodici mesi, hanno prodotto significativi cambiamenti non soltanto all’interno della società ma, in tutta evidenza, per l’intero settore. Innanzitutto, l’acquisizione in Spagna del gruppo Gaes, di fatto il primo concorrente sul mercato della distribuzione audioprotesica nel Paese iberico, ha costituito un deciso salto di qualità nel rafforzamento ulteriore dell’impresa. È poi degna di nota anche l’iniziativa di debuttare nei centri acustici con i nuovi dispositivi a marchio Amplifon che, per la prima volta, hanno fatto la loro comparsa accanto ai prodotti da sempre proposti nei negozi della catena.

Con i risultati caratterizzati da cifre-record, per la compagnia milanese: ricavi consolidati di 1.372,7 milioni di euro, cioè in crescita di +10,6% a cambi costanti e +8,4% a cambi correnti rispetto al 2017; EBITDA di 241,3 milioni di euro al netto dell’effetto degli oneri non ricorrenti, con incidenza sui ricavi di +17,6% in aumento di circa quaranta punti base dall’esercizio precedente, ed EBITDA as reported di 232,9 milioni di euro, con incidenza sui ricavi del +17,0%; il risultato netto su base ricorrente ha raggiunto la soglia record di 113,4 milioni di euro, con un incremento di +19,3% rispetto ai 95,0 milioni del 2017 e con un tax rate che si attesta al 26,9% rispetto al 30,0% registrato nel 2017, mentre il risultato netto as reported è passato dai 100,6 milioni dell’esercizio passato a 106,7 milioni di euro attuali, incrementato del +6,1%; dal 2017 ad oggi, l’indebitamento finanziario netto ha risentito dell’aumento considerevole dovuto appunto all’acquisizione di Gaes, passando da 296,3 a 840,9 milioni di euro; 110,3 milioni a disposizione, inoltre, come flusso di cassa libero, in aumento di circa 12,3 milioni rispetto all’anno scorso, pari a +12,6%, dopo avere sostenuto investimenti netti per 76,1 milioni di euro. Il consiglio di amministrazione ha così proposto, a seguito dei risultati ottenuti, un dividendo netto per azione pari a 14 centesimi di euro, in aumento del +27,3% rispetto al 2017; a tal proposito, il pagamento relativo comporta un esborso corrispondente a circa il 31% dell’utile netto considerato as reported per ciascuna azione.

Commenta l’amministratore delegato, Enrico Vita: «Il 2018 è stato per Amplifon un anno veramente eccezionale, sia per gli ottimi risultati finanziari conseguiti sia per le molteplici iniziative strategiche intraprese, e si è chiuso ancora una volta con risultati record caratterizzati in primo luogo dalla crescita a doppia cifra dei ricavi, significativamente superiore a quella di mercato, e poi dal miglioramento dell’efficienza operativa che ci ha permesso di incrementare ulteriormente la redditività. Il 2018 è stato un anno davvero speciale anche per le molteplici ed importanti iniziative strategiche. Innanzitutto, l’acquisizione di Gaes, la più grande della nostra storia, che ha reso il nostro gruppo ancora più forte e di dimensioni sempre più importanti, ed il cui consolidamento creerà straordinarie opportunità di ulteriore sviluppo, generando importanti sinergie e creando un valore significativo per i nostri azionisti. Inoltre, abbiamo finalizzato la prima joint venture con il principale operatore retail di Pechino, primo importante passo per costruire la nostra presenza in Cina. Sul mercato italiano abbiamo infine lanciato con grande successo i prodotti a marchio Amplifon ed il nostro innovativo ecosistema multicanale. Per effetto di tutto ciò possiamo oggi presentare alla comunità finanziaria piani di crescita al 2020 sempre più ambiziosi, sostenuti dal nostro programma di forte innovazione e, soprattutto, dalla grande opportunità rappresentata dall’integrazione di Gaes».

Info: Amplifon.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">