Ha un nuovo processore del suono per impianti cocleari Oticon Medical: è Neuro 2

Lancio

Hanno deciso di lanciare il nuovo processore Neuro 2 con due eventi di sostituzione e implantologia chirurgica per adulti e bambini, i responsabili del marchio Oticon Medical in Italia. © Oticon Medical

Felice intuizione dei rappresentanti italiani del marchio Oticon Medical, che hanno deciso di presentare il nuovo processore del suono Neuro 2 con eventi di lancio e di implantologia chirurgica in due dei massimi centri del Paese, con i rispettivi specialisti otorinolaringoiatri, Cuda e Della Volpe.

Fa implantologia audiologica pediatrica il gruppo di lavoro dell’ospedale di Napoli “Santobono-Pausilipon”, diretto da Antonio Della Volpe. © Oticon Medical
Ecco il gruppo di lavoro dell’ospedale “Guglielmo da Saliceto” di Piacenza: al centro, Domenico Cuda. © Oticon Medical

Benefici terapeutici e commerciali si attendono dall’iniziativa organizzata in occasione dell’arrivo del prodotto in Italia, che coinvolge in prima battuta alcuni gruppi di pazienti selezionati, adulti e bambini, esperti delle strutture sanitarie individuate per accogliere ed ospitare il debutto, e gli operatori di Oticon Medical, azienda di peso nel settore audiologico internazionale, entusiasti per il momento molto stimolante che si profila in questa primavera 2018. Il nuovo processore per il suono Neuro 2 diventa protagonista indiscusso con due eventi importanti, programmati il 19 e 20 aprile presso l’Ospedale “Guglielmo da Saliceto” di Piacenza, nel reparto di Domenico Cuda, ed il 23 e 24 aprile presso l’Unità dell’Ospedale Pediatrico “Santobono-Pausilipon” di Napoli diretta da Antonio Della Volpe: è un fondamentale punto di partenza per il lancio sul mercato italiano, e l’eccellenza del livello scientifico delle équipe coinvolte ne rafforza e avvalora l’importanza. Durante queste giornate, volte ad evidenziare i vantaggi che i pazienti possono trarre dall’uso del nuovo processore, la presentazione del prodotto si accompagna alle prime sostituzioni dei processori Oticon Medical con il nuovo Neuro 2 e all’esecuzione dei primi impianti con il nuovo sistema Neuro su adulti e bambini.

Oticon Medical ha descritto la scheda tecnica in una nota: «Neuro 2 offre una serie di caratteristiche uniche sia a livello di design che di processamento del suono e vanta già 4 Design Awards per gli anni 2017 e 2018 per l’eleganza dell’aspetto, per l’ampia gamma di colori disponibili e per le sue dimensioni ridotte, essendo oggi la più piccola soluzione BTE sul mercato. Fra le qualità distintive sono da evidenziare il cavetto per l’antenna, disponibile anche in versione trasparente, progettato per essere altamente resistente a trazione e strappi pur essendo particolarmente sottile, e il blocco integrato e compatto per le batterie, che possono essere ricaricabili oppure zinco-aria. Grande attenzione è stata posta rispetto alla sicurezza d’uso di Neuro 2, con una certificazione IP68 che lo mette al primo posto per resistenza ad acqua e polvere. Il processamento del segnale è stato implementato in linea con la filosofia del BrainHearing™ di Oticon, per ridurre al massimo l’affaticamento cognitivo nei pazienti ipoacusici. La rivoluzione più importante in questo nuovo processore è la capacità dei microfoni di adattarsi ai diversi ambienti acustici in cui il paziente impiantato può trovarsi, con particolare enfasi sulla modalità Speech Omni, che permette di focalizzarsi ancora di più sui suoni in direzione frontale e riducendo al minimo quelli provenienti da altre fonti. Uno studio italiano – ha aggiunto l’azienda – ha osservato come questa modalità d’uso dei microfoni abbia portato ad una comprensione del parlato superiore al 95%, garantendo quindi performance notevoli per i pazienti. In caso di uso bimodale, Neuro 2 si sposa perfettamente con gli apparecchi acustici Oticon, sia per l’estetica che per la tecnologia di processamento del suono. Anche il software per il fitting è stato completamente rinnovato. È stato infatti presentato il nuovo Genie Medical per impianti cocleari – GMCI – che risulta particolarmente gradito agli operatori del settore, per la semplicità d’uso e per la presenza delle procedure guidate che supportano l’utilizzatore e garantiscono efficienza e sicurezza del processore. Il sistema Neuro 2 dispone infine di uno streamer dedicato, che permette una vasta connettività per la telefonia su piattaforma IOS e Android, ed è disponibile anche un’app specifica per la gestione del volume e dei programmi del processore».

Info: Oticon Medical.