Benvenuta formazione con i congressi del 2018 in Italia: 105° SIO, HEAL, 19° FIA

Eventi

Pubblico di otorinolaringoiatri, audiologi e tecnici audioprotesisti ai congressi 2018 in Italia. © C. P.

Hanno diverse specializzazioni da approfondire ma il messaggio comune è il lavoro interdisciplinare: i più importanti congressi di quest’anno, nel nostro Paese, coinvolgono tutti gli operatori del settore, dai medici ai tecnici, per diffondere la formazione professionale e la volontà di collaborare.

Grandi eventi del 2018 sono l’appuntamento annuale degli specialisti otorinolaringoiatri, il consueto incontro globale di audiologia del lago di Como che si rinnova con cadenza biennale e l’aggiornamento triennale degli audioprotesisti che ritorna a Rimini in autunno. Il 105° SIO, presieduto da Ettore Cassandro, invita i membri della Società Italiana di Otorinolaringologia e Chirurgia Cervico-Facciale alla Mostra d’Oltremare di Napoli in anticipo di una decina di giorni rispetto alla solita data di fine maggio: il congresso nazionale è programmato infatti dal mercoledì 16 al sabato 19 e l’organizzazione scientifica è affidata al gruppo di lavoro composto da Alfonso Scarpa, Francesco Maria Cassandro, Chiara Bruno, Arianna Montanino e Alessandra Policastro dell’Unità Operativa Complessa di Otorinolaringoiatria dell’Università degli Studi di Salerno presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. L’edizione odierna di HEAL – Hearing Across the Lifespan, che porta sempre a Villa Erba di Cernobbio una nutrita rappresentanza di esperti di estrazione geografica davvero multiculturale, ha luogo da giovedì 7 a sabato 9 giugno e si propone come un’esplorazione internazionale e multidisciplinare di tutti gli aspetti dell’udito di bambini, adulti e anziani: a fare gli onori di casa, come ormai da oltre venticinque anni, è Ferdinando Grandori, ingegnere dell’Istituto di Elettronica e di Ingegneria dell'Informazione e delle Telecomunicazioni del Consiglio Nazionale delle Ricerche, mentre componenti del comitato scientifico sono Deborah Hayes dell’Università di Denver in Colorado, Stati Uniti, Sophia Kramer della VU – Vrije Universiteit di Amsterdam, nei Paesi Bassi, e Gabriella Tognola dello stesso Istituto del Consiglio Nazionale delle Ricerche presso il Politecnico di Milano. Ad animare nuovamente i saloni e le aule del Palacongressi di Rimini, infine, da venerdì 26 a domenica 28 ottobre arriva il 19° FIA, il congresso nazionale della Federazione Italiana Audioprotesisti: i presidenti delle due anime dell’organismo, Salvatore Regalbuto che rappresenta l’ANA – Associazione Nazionale delle Aziende Audioprotesiche e Gianni Gruppioni guida e decano dei singoli operatori dell’ANAP – Associazione Nazionale Audioprotesisti Professionali, sono ora al lavoro con numerosi collaboratori per perfezionare un calendario di contenuti, riflessioni e idee destinati ad interpretare il momento storico attuale e le prospettive future che interessano la categoria.

Info: 105° SIO Napoli 2018, HEAL 2018 e 19° FIA Rimini 2018.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">