Per chi indossa l’impianto cocleare in Piemonte a settembre torna lo Spazio APIC

Servizi

La lumaca è il simbolo dell'APIC. © APIC

È uno sportello di ascolto, e mai nome e concetto sono stati tanto significativi: rivolto a chi porta un impianto cocleare, ma anche ad un amico, un familiare ed a chiunque desideri approfondire le tematiche della sordità, lo Spazio APIC è un’iniziativa dell’Associazione Portatori Impianto Cocleare.

Il progetto è nato in collaborazione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Città della Salute e della Scienza” di Torino e vede la citata associazione impegnata in prima linea con una presenza fisica e fissa nel presidio ospedaliero delle Molinette, nel capoluogo subalpino, presso la Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria 2, Audiologia e Foniatria diretta da Roberto Albera in via Genova 3, all’interno dei locali dell’ex-biblioteca, al quarto piano. L’appuntamento per chi desidera entrare in contatto con i volontari del sodalizio è programmato dal lunedì al giovedì, dalle ore 9.30 alle 12.30, ma si può chiamare per fissare un incontro a richiesta anche di venerdì.

Questo l’invito del presidente dell’associazione, Paolo De Luca: «Lo sportello di ascolto APIC è dedicato a chiunque voglia informarsi e/o confrontarsi sul tema della sordità. In particolare, si rivolge alle persone che si trovano ad affrontare la realtà della diagnosi, ai genitori di un bambino di pochi mesi, all’adulto e ai loro familiari». L’iniziativa è realizzata, come detto, in collaborazione fra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Città della Salute e della Scienza” di Torino, l’APIC – Associazione Portatori di Impianto Cocleare e “Tuttinsieme” – Federazione Europea delle Associazioni di Volontariato Ospedaliero e Sociosanitario. «I volontari dell’APIC presenti allo sportello cercheranno di trasmettere il loro bagaglio di conoscenze ed esperienze personali – aggiunge De Luca – maturate come portatori di impianto cocleare».

L’associazione torinese, il cui simbolo è un’evocativa lumaca, portatrice di chiocciola, rappresenta un movimento molto attivo nel settore, non soltanto in Piemonte ma anche a livello nazionale. Particolarmente interessante è la community che ruota intorno al notiziario InformAPIC, inviato con regolarità in posta elettronica a tutti gli iscritti, che segnala una nutrita rassegna stampa tematica, modalità e normative di sostegno alla disabilità uditiva, storie personali, curiosità e campagne di sensibilizzazione, commenti e attualità sull’attività politica e parlamentare relativa alla sordità, e cerca sempre con buon senso critico di suggerire soluzioni, indicare necessità e ipotizzare scenari che migliorino la qualità della vita dei portatori di impianto cocleare nei vari ambiti della società.

Da martedì 1 settembre 2015, di ritorno dalla pausa estiva, lo Spazio APIC sarà nuovamente in ascolto di quanti cercano testimonianze, informazioni e confronti sulla tematica della sordità in generale e, in particolare, sulla possibilità di superare l’handicap della sordità profonda tramite il posizionamento dell’impianto cocleare. L’iniziativa è realizzata in sinergia con l’équipe del Centro Impianti Cocleari della Struttura Complessa di Otorinolaringoiatria 2 ed è patrocinata dall’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Città della Salute e della Scienza” di Torino.

Info: APIC – Associazione Portatori Impianto Cocleare.