Qualità del servizio e fiducia dei pazienti: ANA e i progetti di Mauro Menzietti

Audiology Infos. Un insegnamento da trasmettere ai suoi colleghi, per sviluppare un progetto di azienda nel settore uditivo.

Mauro Menzietti. Ho ancora tanto da imparare e mi metto al servizio dell’associazione e dei tanti colleghi imprenditori che sanno bene come soddisfare i bisogni degli utenti. Tuttavia reputo strategico un approccio imprenditoriale moderno, che prevede organizzazione, preparazione e competenze sempre aggiornate. Si è conclusa l’epoca che hanno vissuto i nostri pionieri in cui, per certi versi, essere imprenditore era meno complicato. Oggi il percorso è più tecnico e strutturato.

Audiology Infos. Basta guardare al suo curriculum, che annovera ad esempio la creazione di un'associazione improntata al benessere audiologico come Nonno Ascoltami!, per capire la sua brillante intuizione. Che cosa si propone per il futuro dell'Associazione Nazionale Aziende Audioprotesiche?

Mauro Menzietti. Credo fortemente nella comunicazione e nella necessità di sensibilizzare quel numero impressionante di soggetti ipoacusici che non hanno consapevolezza del proprio udito e non hanno neanche mai fatto un controllo, a partire dai bambini e le loro cuffiette a tutto volume, per arrivare ai tanti anziani a rischio di isolamento. Sono diverse le aree da sviluppare: la cultura della prevenzione, l’informazione, la sensibilizzazione di massa, il rapporto con il mondo medico, eccetera. Bisogna promuovere l’audioprotesista e le sue grandi capacità imprenditoriali che vanno ben oltre l’oggetto sociale, evidenziare il valore sociale del nostro operato, farci conoscere dal grande pubblico così da lanciare il nostro messaggio il più lontano possibile. Intendiamo valorizzare le aziende audioprotesiche, facendole crescere con programmi di formazione, di qualificazione, di rete e di tutela degli interessi comuni. Abbiamo inoltre bisogno di rafforzare l’alleanza con il mondo medico, facendo apprezzare i nostri sforzi. La grande vivacità e la forza degli associati ANA può garantire continuità ai progetti che insieme ai direttivi porteremo avanti in questi anni.

A cura di Claudia Patrone

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">