Grande esperienza di studio di acufeni in Europa per Alessandra Barbara Fioretti

Figurano quali rappresentanti italiani al progetto europeo di studio degli acufeni: da sinistra Eleonora Natalini, Alessandra Barbara Fioretti e Alberto Eibenstein. © Alessandra Barbara Fioretti

Audiology Infos. La formazione è un passaggio irrinunciabile e necessario per ogni medico ed operatore sanitario: come valuta la proposta didattica e di aggiornamento sul tema degli acufeni e la preparazione generale di colleghi ed altre figure professionali affini? Cosa è importante tramandare a chi già esercita negli studi e negli ospedali e agli studenti che oggi si misurano con le sfide future della salute audiologica?

L’esperienza maturata in tema di acufeni fa di questi professionisti di tutta Europa gli esperti supervisori del programma ESIT, che forma la generazione futura di operatori. © Mario Schmitt

Alessandra Barbara Fioretti. Le proposte di aggiornamento scientifico sul tema degli acufeni sono piuttosto limitate, oggi: in parte per le numerose lacune dal punto di vista diagnostico, ma anche per l'estrema variabilità intra-individuale ed inter-individuale ai trattamenti proposti. Anche per questo è stata istituita la Scuola Europea per la Ricerca Interdisciplinare sugli Acufeni – ESIT, che riunisce in un consorzio multidisciplinare un team di clinici, ricercatori, partner commerciali, organizzazioni di pazienti ed esperti di salute pubblica, per condurre ricerche innovative e formare la prossima generazione di ricercatori sugli acufeni. L’ESIT sostiene progetti scientifici fondamentali e di ricerca clinica, al fine di promuovere nuove soluzioni terapeutiche per l'acufene, migliorare i paradigmi terapeutici esistenti, sviluppare metodi di ricerca innovativi, eseguire studi genetici, raccogliere dati epidemiologici per creare nuove conoscenze sulla prevalenza e sui fattori di rischio, stabilire un database paneuropeo. Tutti i progetti di ricerca prevedono partenariati intersettoriali attraverso una formazione pratica. Il Tinnitus Center di Roma – diretto dal professor Alberto Eibenstein, di cui sono responsabile scientifico – aderisce all’ESIT come partner organization. Iniziative come l’ESIT permetteranno di attuare cambiamenti indispensabili nella prevenzione e nella gestione clinica degli acufeni e di affrontare con la giusta preparazione le sfide future della salute audiologica.

A cura di Claudia Patrone

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">