Baha, Ponto, Sophono, Baha Attract e Bonebridge: appropriatezza, ricerca da Pisa

La maggior parte degli studi (63-68, 70, 71) ha valutato il beneficio protesico mediante il questionario APHAB, evidenziando un significativo beneficio maggiore per le protesi BAHA rispetto alle CROS. Devi et al. 2015 (69) hanno valutato la resa soggettiva delle protesi, mediante un test soggettivo da 1 a 5 in cui sono stati valutati i cinque parametri (loudness, fullness, clarity, naturalness e overall fidelity) su una frase presentata a 65 dB da una cassa: gli autori hanno evidenziato una migliore resa della protesi BAHA su tutti i parametri. Finbow et al. (62) hanno valutato la resa protesica con due questionari di autovalutazione, il Bern Benefit in Single-Sided Deafness Questionnaire (BBSS) e lo Speech Spatial Qualities Questionnaire (SSQ), ritenendo che questi strumenti fossero più adatti a valutare la protesizzazione nell’ipoacusia monolaterale: non hanno evidenziato nessuna differenza significativa tra i pazienti con protesi BAHA e CROS.

Sintesi

Gli studi selezionati dimostrano una superiorità delle protesi impiantabili per via ossea rispetto alle protesi CROS tradizionali, in termini di riconoscimento di parole nel rumore, beneficio protesico e qualità della vita. L’utilizzo di protesi per VO o CROS non determina nessun miglioramento per quanto riguarda la localizzazione della fonte sonora. Generalmente, i pazienti posti davanti alla scelta tra i due dispositivi preferiscono le protesi impiantabili per via ossea. Il miglioramento tecnologico delle protesi CROS, con la possibilità di connettività wireless, in futuro potrebbe ridurre le differenze con i dispositivi per via ossea.

Dallo schema grafico si riconosce la morfologia dell’orecchio. © Bernafon
Alla revisione della letteratura qui presentata si rileva come sono stati analizzati numerosi pazienti da parte di moltissimi autori. © Fotolia.com

Bibliografia

1. Lekue A, Lassaletta L, Sánchez-Camón I, Pérez-Mora R, Gavilán J. Quality of life in patients implanted with the BAHA device depending on the aetiology. Acta Otorrinolaringol Esp. 2013;64:17-21.

2. Health Quality Ontario. Bone anchored hearing aid: an evidence-based analysis. Ont Health Technol Assess Ser. 2002;2(3):1-47.

3. Marsella P, Scorpecci A, Pacifico C, Tieri L. Bone-anchored hearing aid (Baha) in patients with Treacher Collins syndrome: tips and pitfalls. Int J Pediatr Otorhinolaryngol. 2011;75:1308-12.

4. Faber HT, de Wolf MJ, Cremers CW, Snik AF, Hol MK. Benefit of Baha in the elderly with single-sided deafness. Eur Arch Otorhinolaryngol. 2013Mar;270(4):1285-91.

5. Tjellström A, Håkansson B, Granström G. Bone-anchored hearing aids: current status in adults and children. Otolaryngol Clin North Am. 2001Apr;34(2):337-64.

6. Amonoo-Kuofi K, Kelly A, Neeff M, Brown CR. Experience of bone-anchored hearing aid implantation in children younger than 5 years of age. Int J Pediatr Otorhinolaryngol. 2015;79:474-80.

7. Davids T, Gordon KA, Clutton D, Papsin BC. Bone-anchored hearing aids in infants and children younger than 5 years. Arch Otolaryngol Head Neck Surg. 2007Jan;133(1):51-5.

8. Verhagen CV, Hol MK, Coppens-Schellekens W, Snik AF, Cremers CW. The Baha Softband. A new treatment for young children with bilateral congenital aural atresia. Int J Pediatr Otorhinolaryngol. 2008;72:1455-9.

Per saperne di più e impostare i tuoi parametri.">